Concorso nazionale “Con rispetto. Educando” a.s. 2019/2020

 

Il corto “OTTOZERO” traduce in immagini il testo della canzone realizzata dai giovani della scuola sostenuti dagli arteducatori e dai docenti, intitolata “Stamm ‘cca!” (restiamo qua!); narra una vicenda di bullismo, che non critica soltanto il comportamento di chi umilia e assume atteggiamenti di prepotenza nei confronti di chi è più vulnerabile, ma tenta di rovesciare il concetto di bullo come sinonimo di forte, raccontando la fragilità che si nasconde dietro l’arroganza; mostrando la forza trasformativa della solidarietà e dell’unione, basate sul principio dell’accoglienza della diversità e dell’accettazione di sé.

NaviDAD song (Afferra la tua stella) NEW

Il Rap,la quarantena e la DAD

l video "Il rap, la quarantena e la DAD" unisce le immagini raccolte in questi mesi in cui la scuola è stata chiusa ma, come dice lo spot in tv, non si è fermata. Le prime foto sono state raccolte su WhatsApp nei primi giorni di quarantena, quando la messaggistica è stata l'unico modo per rimanere in contatto, adulti e ragazzi. Poi le aule virtuali hanno rinsaldato, almeno in parte, i nostri rapporti e tante cose sono state tentate e portate a termine. Sono ripresi i laboratori,  virtuali questa volta, con i Maestri di strada e a Gabriele, Cira, Barbara ed Irvin va il nostro grande GRAZIE! Hanno sostenuto in ogni modo le famiglie, i ragazzi e anche alcuni di noi docenti ... e non era scontato tutto ciò. Il rap "Stamm cchiu' vicine" è il lavoro finale - iniziato nei laboratori territoriali dei Maestri di strada e terminato in DAD-  nelle tre versioni: Federica di 3A, 2A/B e 1A.

Evai in DAD

Il progetto Evai con i maestri di strada riprende in DAD. Condivisione dello schermo e...al lavoro!

Coordinazione e ritmo

Esperto: Irvin Vairetti
Educatore: Gabriele Gigante
 
Web Gallery

Web Gallery